UIM UIL UIL SERVIZI

AREA RISERVATA


Hai dimenticato la password?
ItalInforma
LIM
UILWEBTV

Indennitą di comunicazione

Chi ne ha diritto 
Per i sordomuti è prevista anche una speciale indennità che si può ottenere indipendentemente dall’età e dal reddito personale.
Per ottenerla è necessario che gli interessati siano cittadini italiani o dell’Unione europea o cittadini stranieri in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornati di lungo periodo, e siano residenti in Italia.
 
Limiti di reddito
Questa prestazione non è subordinata a limiti di reddito.
 
Incompatibilità con altre prestazioni pensionistiche
L’indennità di comunicazione è incompatibile con l’indennità di frequenza scolastica concessa ai minori.
 
Compatibilità
La prestazione è compatibile con lo svolgimento di una attività lavorativa e con il possesso di una patente di guida. Inoltre è compatibile con la pensione non reversibile, con l’indennità di accompagnamento per invalidi civili totali o per ciechi civili totali (minorazioni diverse dalla condizione di sordomuto).
 
Misura
L’importo dell’indennità viene stabilito annualmente con apposito decreto e viene corrisposta per 12 mensilità.
Per l’anno 2020 l’importo mensile della prestazione è di € 258,00. L’indennità può essere riscossa presso l’ufficio postale o bancario oppure con accredito sul conto corrente.
 
Decorrenza
La prestazione decorre dal primo giorno del mese successivo a quello di presentazione della domanda o da diversa decorrenza indicata nel verbale medico.
 
Reversibilità
L’indennità di comunicazione non è reversibile.
 
Cessazione
Per i cittadini italiani e dell’unione Europea l’erogazione della prestazione economica cessa quando gli stessi non sono più residenti in Italia. Per i cittadini stranieri cessa quando non sono più soggiornanti in Italia.