UIM UIL UIL SERVIZI

AREA RISERVATA


Hai dimenticato la password?
ItalInforma
LIM
UILWEBTV

Accertamenti sanitari per le persone con sindrome di Down

03/01/2011
Accertamenti sanitari nel confronti delle persone con Sindrome di Down. Messaggio Inps
 
Alle persone affette da sindrome di Down deve essere riconosciuto il diritto all’indennità di accompagnamento.
Questo, sintesi, quanto contenuto nel messaggio Inps n. 31125 del 9 dicembre, con il quale l’Istituto precisa che tale diritto riguarda sia coloro che sono interessati da accertamenti sanitari per l’invalidità civile in fase di verifica ordinaria, sia nella fase di verifica sulla permanenza dei requisiti sanitari (es. i controlli straordinari), trovando applicazione, ove possibile, il DM 2 agosto 2007 recante l’”Individuazione delle patologie rispetto alle quali sono escluse visite di controllo sulla permanenza dello stato invalidante”.
Ne consegue che le Commissioni mediche preposte al controllo e revisione (oggi di competenza dell’Inps) dovranno astenersi dal sottoporre a visita i soggetti affetti da tali infermità.
 
Si precisa che in fase di primo accertamento sanitario le Commissioni mediche delle Asl locali sono integrate da un medico dell'Inps e che l'accertamento definitivo è effettuato dall’Istituto stesso, con eventuale visita diretta. Anche i controlli straordinari sull’invalidità civile sono operati dall’Inps.
In tali casi, conclude il messaggio, anche su base meramente documentale (non viene specificato il tipo di documentazione), gli interessati devono essere esclusi da qualsiasi visita di controllo sulla permanenza dello stato invalidante, in conformità a quanto previsto dal Decreto ministeriale.