UIM UIL UIL SERVIZI

AREA RISERVATA


Hai dimenticato la password?
ItalInforma
LIM
terzomillennio.uil.it

Reddito di cittadinanza, conguaglio sul pagamento di aprile e presentazione della nuova DSU

14/04/2022

 

 

L’INPS ha annunciato, con il comunicato stampa del 6 aprile scorso, che sta concludendo le operazioni di conguaglio sugli importi di reddito e pensione di cittadinanza in pagamento ad aprile 2022.


A partire dalla rata di marzo, quindi, per alcuni beneficiari di reddito e pensione di cittadinanza l’importo dell’assegno potrebbe variare rispetto ai mesi precedenti: l’INPS effettuerà un conguaglio a compensazione di quanto ricevuto in più nel mese di febbraio, dovuto alla presenza di altri trattamenti assistenziali percepiti.


L’Istituto assicura che il debito sarà rateizzato e che sarà garantito un importo minimo nei casi di conguaglio superiori all’importo dell’assegno.


Nello stesso comunicato stampa l’Istituto informa, altresì, di aver sospeso le rate di entrambe le prestazioni per coloro che non sono in possesso di un ISEE valido per l’anno 2022.


Per ricevere nuovamente il beneficio è necessario presentare una nuova Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU).