UIM UIL UIL SERVIZI

AREA RISERVATA


Hai dimenticato la password?
ItalInforma
LIM
terzomillennio.uil.it

Congedo parentale Sars Cov-2: attiva la procedura on line

22/12/2021

 

 

Con la conversione in legge del Decreto n. 146/2021 sono stati riconfermati i congedi straordinari Covid-19 per la cura dei figli in quarantena o malattia da Sars Cov-2.

 

È attiva da ieri la procedura telematica per la presentazione delle domande relative al “Congedo parentale Sars Cov-2”, introdotto dal decreto Fisco e Lavoro (DL n. 146/2021), per l’assistenza ai figli conviventi minori di 14 anni affetti da Sars Cov-2, in quarantena da contatto, o con attività didattica o educativa in presenza sospesa o con centri diurni assistenziali chiusi.

 

Lo comunica l’INPS con il messaggio n. 4564 del 21 dicembre 2021. L’Istituto ha già illustrato, con la circolare n. 189 del 17 dicembre scorso, i requisiti e le modalità di fruizione di questo specifico congedo.

 

Tale congedo, fruibile in forma oraria o giornaliera, da uno o entrambi i genitori, spetta ai lavoratori dipendenti del settore privato, agli iscritti in via esclusiva alla gestione separata INPS e agli autonomi iscritti all’INPS.

 

In caso di figli con disabilità in situazione di gravità, il congedo può essere richiesto indipendentemente dalla convivenza e anche oltre il limite dei 14 anni di età.

 

La domanda di congedo deve riguardare periodi decorrenti dal 22 ottobre al 31 dicembre 2021.

 

La norma consente di convertire nel “Congedo parentale Sars Cov-2” eventuali congedi parentali già fruiti dall’inizio di quest’anno scolastico e fino al 21 ottobre 2021.

 

Per i periodi di congedo è prevista un’indennità pari al 50% della retribuzione o del reddito, coperti da contribuzione figurativa.

 

La domanda deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica, tramite il Patronato ITAL.