UIM UIL UIL SERVIZI

AREA RISERVATA


Hai dimenticato la password?
ItalInforma
LIM
UILWEBTV

Attivitą formativa per l'assistenza ai pensionati

Ottobre 2021

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

INTERVISTA 

 

 

 

 

 

 

ATTIVITA' FORMATIVA PER L'ASSISTENZA AI PENSIONATI

 

Intervista al Direttore generale dell’Ital, Maria Candida Imburgia

 

 

 

 

Prosegue incessante l’attività dell’Ital e con essa va avanti il parallelo e costante percorso formativo strutturato a sostegno dell’azione di tutela e assistenza del Patronato della Uil. Affrontiamo, in particolare, un tema su cui, proprio nelle ore in cui scriviamo, si stanno svolgendo importanti incontri. Ne parliamo, come di consueto, con il Direttore generale dell’Ital, Maria Candida Imburgia.

 

Direttore, si è appena svolta una Skype conference, formativa/informativa, organizzata dalla Uilp e dall’Ital, rivolta ai coordinatori regionali del Patronato e ai responsabili delle Uilp territoriali. Di cosa si tratta?


Abbiamo organizzato una riunione per approfondire le tematiche relative alla riapertura dei termini di adesione al Fondo Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali. Ci si riferisce alla possibilità per i dipendenti e i pensionati pubblici di aderire a questa Gestione per ottenere servizi di welfare e prestazioni di credito agevolato.

 

Questo appuntamento, in realtà, è il terzo di un ciclo di quattro incontri programmati con la Uil pensionati per scandagliare una serie di aspetti di interesse della popolazione più anziana...


Esatto. L’iniziativa si inserisce nel più ampio quadro delle sinergie tra l’Ital e le categorie della Uil e, in questo caso, con la UilPensionati, con importanti momenti formativi congiunti in Italia e per i nostri operatori all’estero. In questa occasione, peraltro, per la prima volta dal momento dell’esplosione della pandemia, l’incontro si è svolto parzialmente in presenza: un fatto, questo, molto incoraggiante per la nostra attività di assistenza e tutela.

 

Torniamo al merito dell’incontro odierno. Quali sono gli obiettivi e la platea di riferimento del corso che si è appena svolto?


L’appuntamento in questione ha riguardato i pensionati pubblici ai quali è stata concessa la possibilità di aderire alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali. Ci siamo posti, dunque, l’obiettivo di informare correttamente le persone che si rivolgeranno ai nostri uffici e che potranno fruire dei vantaggi che derivano dall’adesione al Fondo, con particolare riferimento a mutui e prestiti a tassi agevolati, a prevenzione e salute, a prestazioni per persone non autosufficienti, all’ospitalità residenziale e ai soggiorni benessere estivi.

 

Non tutti sono a conoscenza di queste opportunità: qual è la strategia adottata per renderle fruibili dagli interessati?


È nostro dovere raggiungere e informare in modo specifico i soggetti interessati e, inoltre, formare adeguatamente gli operatori dell’Ital che dovranno poi prestare la loro assistenza a questa categoria di pensionati coinvolti dal provvedimento. Ecco perché è fondamentale la sinergia posta in essere con la Uilp che, con il suo Segretario generale, Carmelo Barbagallo, sta concretamente sostenendo questo progetto informativo/formativo di grande spessore e rilievo sociale.