UIM UIL UIL SERVIZI

AREA RISERVATA


Hai dimenticato la password?
ItalInforma
LIM
UILWEBTV

Sostegni bis, indennitÓ COVID: le nuove domande entro il 30 settembre 2021

01/07/2021

 

È possibile richiedere all’INPS, entro il 30 settembre 2021, l’indennità Covid-19 prevista dal Dl Sostegni bis n. 73/2021. Pubblicata la circolare INPS n. 90/2021.

 

È attivo il servizio telematico INPS che consente ai lavoratori che non hanno già beneficiato delle indennità previste dal decreto Sostegni n. 41/2021 di richiedere l’erogazione di una nuova indennità.

 

Possono accedere alla prestazione prevista dal Sostegni bis: i lavoratori stagionali e somministrati del settore del turismo e degli stabilimenti termali; i lavoratori stagionali e somministrati appartenenti a settori diversi da quelli del turismo e degli stabilimenti termali; i lavoratori intermittenti; gli autonomi occasionali; gli incaricati alle vendite a domicilio; i lavoratori a tempo determinato dei settori del turismo e degli stabilimenti termali; i lavoratori dello spettacolo; nonché gli operai agricoli a tempo determinato e i pescatori autonomi.

 

A seconda della categoria di appartenenza, la misura di sostegno prevede l’erogazione di un’indennità di 1600 euro, di 800 euro (lavoratori agricoli) o di 950 euro (pescatori autonomi).

 

Possono presentare domanda all’INPS, attraverso l’ITAL entro il 30 settembre 2021, coloro che non hanno beneficiato dell’indennità di cui al decreto Sostegni n. 41/2021. Il termine del 30 settembre 2021 riguarda anche le nuove domande di indennità per i lavoratori a tempo determinato del settore agricolo e per i lavoratori autonomi della pesca.

 

 

 

(Foto © Brian Jackson - stock.adobe.com)