UIM UIL UIL SERVIZI

AREA RISERVATA


Hai dimenticato la password?
ItalInforma
LIM
UILWEBTV

In pagamento bonus baby sitting/centri estivi per personale sanitario e lavoratori impegnati emergenza

01/09/2020

 

 

L’INPS, con comunicato stampa pubblicato sul proprio sito, annuncia di aver messo in pagamento i bonus centri estivi e bonus baby-sitting per i lavoratori del settore sanitario e dei comparti impegnati nell’emergenza COVID-19. Tutte le domande protocollate e ricevute con ammissione per il raggiungimento dei limiti di spesa stanziato per il bonus, saranno lavorate secondo l’ordine di arrivo.

 

L’istituto, nel comunicato stampa, ricorda che il decreto Agosto (Decreto legge n. 104, del 14 agosto 2020) ha disposto il rifinanziamento del Fondo stanziato per la concessione del bonus baby sitting e del bonus centri estivi per l’assistenza ai figli minori fino a 12 anni per i lavoratori dipendenti del settore sanitario, pubblico e privato accreditato, appartenenti alla categoria dei medici, degli infermieri, dei tecnici, dei tecnici di laboratorio biomedico, dei tecnici di radiologia medica e degli operatori sociosanitari nonché al personale del comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico impiegato per le esigenze connesse all’emergenza epidemiologica.

 

Le prestazioni lavorative di baby-sitting svolte dal 5 marzo al 31 agosto 2020 potranno essere pagate tramite il “Libretto famiglia” e, come ricorda anche INPS, c’è tempo per comunicarle sulla piattaforma delle prestazioni occasionali entro il 31 dicembre 2020.
 

 

 

Gli uffici del Patronato ITAL UIL sono a disposizione per le informazioni necessarie, assistenza e tutela dei lavoratori interessati.

 

 

 

 

 

(Foto © Comugnero Silvana stock.adobe.com)