UIM UIL UIL SERVIZI

AREA RISERVATA


Hai dimenticato la password?
ItalInforma
LIM
UILWEBTV

Pensioni all'estero: cambiano i termini per accertare l'esistenza in vita

21/01/2021

 

Vista l’emergenza sanitaria in corso e la necessità primaria di tutelare la salute dei pensionati, l’INPS ha condiviso con Citibank NA alcune modifiche alla programmazione del processo di verifica dell’esistenza in vita dei pensionati che riscuotono la pensione all’estero.


L’INPS, con il messaggio n. 225 del 20 gennaio 2021, illustra la nuova calendarizzazione delle campagne di esistenza in vita e annuncia la proroga dei termini di verifica per completare l’accertamento del 2019 e 2020.


Vediamo nel dettaglio le novità introdotte con il messaggio INPS di ieri.


Per i pensionati residenti nel Continente americano, Paesi scandinavi, Stati dell’est Europa e paesi limitrofi, Asia, Medio ed Estremo Oriente, nonché per coloro che risiedono in Europa, Africa e Oceania che, a causa del diffondersi del contagio, non hanno potuto portare a termine la verifica di esistenza in vita avviata a ottobre 2019, l’INPS ha stabilito di differire di 3 mesi il termine finale per la restituzione delle attestazioni (inizialmente previsto per il mese di febbraio 2021).


Per i pensionati di questi Paesi, il processo di verifica, riferito agli anni 2019 e 2020, dovrà essere portato a termine entro il 7 maggio 2021.


Considerato il prolungamento dei termini ordinari per completare l’accertamento dell’esistenza in vita da parte dei pensionati, l’INPS ha ritenuto necessario riprogrammare anche tutte le attività relative alla Campagna di verifica 2020-2021.
Per i soli residenti in Europa, Africa e Oceania, l’avvio della verifica (precedentemente programmato per questo mese di gennaio) viene differito di 4 mesi: i moduli saranno spediti ai pensionati a partire dalla prima settimana di maggio 2021.


I pensionati interessati dalla Campagna di esistenza in vita 2020-2021, dovranno restituire alla banca la modulistica entro il 7 settembre 2021.

 

 

Per informazioni, trova l’ufficio ITAL estero >>>