UIM UIL UIL SERVIZI

AREA RISERVATA


Hai dimenticato la password?
ItalInforma
LIM
UILWEBTV

Pensioni: da aprile rimodulazione della rivalutazione annuale

03/04/2020

 

L’INPS, con la circolare n. 46 del 26marzo 2020, comunica di aver concluso le operazioni di rinnovo delle pensioni per il 2020, secondo quanto previsto dalla legge n. 160/2019 (Bilancio 2020) che ha introdotto un nuovo meccanismo di rivalutazione automatica dei trattamenti pensionistici per il triennio 2019-2021, parzialmente diverso da quello applicato al rinnovo 2020.


La modifica apportata consiste nella eliminazione della fascia di rivalutazione dei trattamenti compresi fra tre e quattro volte il trattamento minimo, che viene accorpata alla fascia di rivalutazione pari al 100% dell’indice di rivalutazione, anziché al 97%, come prima previsto.


Pertanto, è stata effettuata una seconda operazione di rivalutazione alla luce della nuova disposizione.


Sono stati interessati dalla rimodulazione esclusivamente i trattamenti di importo compreso fra tre e quattro volte il trattamento minimo dell’anno 2019 (cioè fra 1.539,04 euro mensili lordi e 2.052,04 euro mensili lordi).


I nuovi importi, rideterminati come specificato nella circolare, vengono messi in pagamento dalla mensilità di aprile 2020.


L’INPS precisa che le procedure di liquidazione e ricostituzione sono state aggiornate al fine di attribuire, per l’anno 2020, la rivalutazione in base alle disposizioni vigenti.