UIM UIL UIL SERVIZI

AREA RISERVATA


Hai dimenticato la password?
ItalInforma
LIM
UILWEBTV

Gestione separata: maggiori tutele per malattia e degenza ospedaliera

26/11/2019

 

Il DL n. 101/2019, per la tutela del lavoro e per la risoluzione di crisi aziendali, convertito dalla Legge n. 128/2019, ha previsto un ampliamento delle tutele per malattia e degenza ospedaliera in favore degli iscritti alla Gestione separata.


L’INPS con la circolare n. 141 del 19 novembre 2019 spiega le novità introdotte e fornisce le prime indicazioni.


Sono interessati tutti i lavoratori iscritti alla Gestione separata, non iscritti ad altra forma previdenziale obbligatoria e non titolari di pensione, con aliquota contributiva piena.


Le nuove disposizioni, che si applicano a decorrere dallo scorso 5 settembre 2019 (entrata in vigore del DL n. 101), prevedono che l'indennità giornaliera di malattia e l'indennità di degenza ospedaliera siano corrisposte, a condizione che risulti attribuita una mensilità della contribuzione dovuta alla Gestione separata (in luogo delle 3 mensilità) nei dodici mesi precedenti la data di inizio dell'evento o di inizio del periodo indennizzabile. Resta confermato il requisito reddituale.


Inoltre, la misura dell'indennità di degenza ospedaliera è stata aumentata del 100% e di conseguenza è stata aggiornata quella dell'indennità giornaliera di malattia.


Pertanto, per le degenze ospedaliere iniziate a decorrere dal 5 settembre 2019, l’indennità, calcolata su 280,94 euro, corrisponde, per ogni giornata indennizzabile, a: 44,95 euro per accrediti contributivi da 1 a 4 mesi; 67,43 euro per accrediti contributivi da 5 a 8 mesi; 89,90 euro per accrediti contributivi da 9 a 12 mesi.


La misura della indennità di malattia è pari al 50% dell’importo corrisposto a titolo di indennità per degenza ospedaliera e viene quindi raddoppiata.

 

L’INPS precisa che ai periodi di malattia derivanti da trattamenti terapeutici di malattie oncologiche, o di gravi patologie cronico-degenerative ingravescenti o che comunque comportino una inabilità lavorativa temporanea del 100%, si applicano le stesse indennità previste per la degenza ospedaliera.

 

Gli eventi di malattia e le degenze ospedaliere iniziate precedentemente, anche se ancora in corso alla data del 5 settembre 2019, ricadono nell’ambito di applicazione della previgente normativa.

 

I lavoratori interessati possono rivolgersi agli uffici del Patronato ITALUIL per consulenza, assistenza e inoltro on line delle domande.

 

 

 

(Foto © memorystockphoto stock.adobe.com)